PCTO Maturità 2024: che ruolo avranno nel prossimo Esame di Stato

In questa guida sui PCTO, i Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento, esploreremo un aspetto fondamentale per te che stai per affrontare l’esame di maturità. 

I PCTO rappresentano un’opportunità unica di apprendimento, integrando il tuo percorso scolastico con esperienze pratiche e orientate al mondo del lavoro. 

Questi percorsi sono essenziali per la maturità 2024, avendo un ruolo importante nella tua valutazione finale. 

In questo articolo, ti guideremo passo dopo passo sui PCTO nella Maturità 2024. Vedremo come strutturare e presentare efficacemente la tua relazione PCTO, per un esame di successo.

PCTO Maturità 2024: cosa sono i percorsi per l’orientamento

I PCTO, introdotti con la legge di Bilancio 2019, sono obbligatori per tutti gli istituti di istruzione superiore italiani e mirano a sviluppare le competenze trasversali degli studenti attraverso attività sia all’interno che all’esterno della scuola. 

A differenza dell’alternanza scuola-lavoro, in vigore dal 2015, ma che ha una lunga tradizione in Italia, che si concentrava su una stretta collaborazione tra scuole e aziende per offrire esperienza pratica, i PCTO sono più flessibili e permettono agli studenti di scegliere tra diverse attività, come stage, tirocini, laboratori, visite guidate e progetti di ricerca in base soprattutto all’indirizzo di studio.

I PCTO nei licei hanno un approccio più orientato alla cultura e alla conoscenza, incoraggiando attività di ricerca, progetti interdisciplinari e collaborazioni con istituzioni culturali. Invece, negli istituti tecnici e professionali, più orientati all’entrata diretta nel mondo del lavoro, i PCTO assumono un’impostazione diversa. 

La durata dei PCTO varia in base al tipo di istituto, come disciplinato dalle linee guida ufficiali del MIUR:

  • non inferiore a 210 ore nel triennio terminale del percorso di studi degli istituti professionali;  
  • non inferiore a 150 ore nel secondo biennio e nell’ultimo anno del percorso di studi degli istituti tecnici; 
  • non inferiore a 90 ore nel secondo biennio e nel quinto anno dei licei. 

Questa flessibilità e diversificazione dei PCTO rispetto all’alternanza scuola-lavoro riflettono l’evoluzione del sistema educativo italiano verso un approccio più personalizzato e adattabile alle esigenze e agli interessi degli studenti, preparandoli in modo più efficace al loro futuro professionale.

L’impatto dei PCTO nella Maturità 2024

I PCTO svolgono un ruolo significativo nell’Esame di Maturità, influenzando sia la valutazione delle discipline che quella del comportamento e contribuendo al credito scolastico. Come avvenuto per i PCTO nella Maturità 2023, anche nel prossimo esame questi percorsi resteranno centrali.

Partiamo con il dire che per facilitare il lavoro delle commissioni d’esame, il Consiglio di classe, nella redazione del documento finale (il cosiddetto “documento del 15 maggio”), descrive le attività svolte nell’ambito dei PCTO e allega eventuali documenti e certificazioni relative a tali percorsi. Questo documento viene poi utilizzato dalle commissioni d’esame sia nella conduzione del colloquio sia, per gli indirizzi dell’istruzione professionale, nella predisposizione della seconda parte della seconda prova scritta. 

In pratica, i PCTO non influoscono solo sull’esame orale ma anche, indirettamente, nella seconda prova. 

Secondo le direttive ministeriali, e nello specifico, secondo il comma 5 dell’articolo 8 dell’Ordinanza Ministeriale 205/2019, i PCTO contribuiscono alla valutazione delle materie a cui si riferiscono e influenzano anche la valutazione del comportamento dello studente.

Durante il colloquio dell’Esame di Maturità, quindi nella prova orale, una sezione è dedicata specificamente all’illustrazione, da parte tua, delle esperienze vissute durante i PCTO

Gli studenti possono scegliere le modalità di presentazione, che possono includere relazioni scritte, elaborati multimediali e altri formati. Questa parte del colloquio è importante perché rientra nella determinazione del punteggio dell’esame orale stesso, influenzando così il punteggio complessivo dell’esame di Maturità.

Nella relazione o nell’elaborato, ti verrà chiesto non solo di illustrare la natura e le caratteristiche delle attività svolte, ma anche di collegarle alle competenze specifiche e trasversali acquisite. Inoltre, dovrai sviluppare una riflessione sulla significatività e sulla ricaduta di tali attività, anche in relazione alle opportunità di studio o di lavoro post-diploma.

Come preparare la relazione sui PCTO

Ti starai ora chiedendo come preparare la relazione sui PCTO in vista dell’Esame di Maturità 2024. Siamo qui per darti una mano.

Quando andrai a scrivere la relazione PCTO dovrai impostarla includendo i seguenti argomenti:

  • Introduzione. Presenta il contesto e l’obiettivo del tuo percorso PCTO.
  • Descrizione dell’organizzazione ospitante. Fornisci informazioni sull’azienda o l’organizzazione, i suoi obiettivi, la sua cultura e il tuo ruolo in essa.
  • Percorso. Descrivi i dettagli sul tipo di percorso seguito, orari, mansioni e come sei stato inserito.
  • Attività svolta. Fai una descrizione dettagliata della tua esperienza, includendo le sfide affrontate, i punti di forza, gli insegnamenti avuti e il rapporto con i colleghi e il tutor.
  • Conclusione e riflessioni finali. Concludi con commenti personali sull’esperienza, bilanci, piani futuri e punti di forza e di debolezza

Puoi scegliere di presentare la tua relazione PCTO come un documento classico in PDF o Word, oppure come una presentazione in PowerPoint o Keynote. 

Se opti per la relazione PCTO su Word o comunque in formato testuale, cura l’impaginazione, evita paragrafi troppo lunghi e usa font classici come Arial o Times New Roman. 

Per le presentazioni, limita il testo nelle slide, usa font leggibili, evita sfondi colorati eccessivi, transizioni, animazioni e GIF eccessive, e assicurati che le foto siano di alta qualità.

Per fare colpo sulla commissione ti consigliamo di personalizzare la relazione in base alla tua esperienza, mostrando come hai applicato le competenze acquisite nel contesto lavorativo. Racconta tutto quanto in modo sincero e completo e includi riflessioni personali, parlando di comei PCTO hanno influenzato la tua crescita personale e professionale e come ti hanno preparato per il futuro.

Infine, assicurati che la relazione sia chiara, ben strutturata e efficace dal punto di vista della comunicazione.

Ricorda che la relazione sui PCTO è un elemento fondamentale dell’Esame di Maturità 2024 e sarà discussa durante il colloquio. La tua capacità di riflettere e comunicare le tue esperienze e apprendimenti sarà valutata attentamente dalla commissione d’esame.

Conclusioni

Concludendo, abbiamo visto come sono i PCTO e come andranno ad influire sulla Maturità 2024. Speriamo che questa guida abbia contribuito a chiarire i tuoi dubbi sui PCTO e ti abbia fornito le informazioni necessarie per affrontarli con sicurezza.

Ma ora siamo curiosi di sapere come sta procedendo la tua esperienza: sei riuscito a trovare il percorso che ti entusiasma e che si adatta ai tuoi obiettivi? E sei pronto a mettere tutto nero su bianco nella relazione da presentare alla Commissione nel corso dell’esame di maturità? Condividi con noi i tuoi progressi e le tue riflessioni!

Leggi anche: 

Accedi

[mepr-login-form use_redirect="true"]

Registrati

Accedi o Registrati

Il Manuale di Sopravvivenza alla Maturità 2024

Sta per arrivare il manuale che ha aiutato decine di migliaia di maturandi.

Iscriviti alla lista d’attesa per sapere quando sarà disponibile.