Maturità 2024, le materie della seconda prova: Greco al Classico, Matematica allo Scientifico

Finalmente il MIUR ha reso noto le materie delle seconde prove che gli studenti dovranno affrontare per la Maturità 2024.
Eccole, scuola per scuola, indirizzo per indirizzo:

  • Liceo Classico: Greco
  • Liceo Scientifico: Matematica
  • Liceo Linguistico: Lingua e Cultura Straniera 3
  • Liceo delle Scienze Umane: Scienze Umane
  • Liceo delle Scienze Umane (Opzione Economico Sociale): Diritto ed Economia Politica
  • Liceo Musicale e Coreutico: Teoria, Analisi e Composizione
  • Istituto Tecnico Amministrazione, Finanza e Marketing: Economia Aziendale
  • Istituto Tecnico per il Turismo: Discipline Turistiche e Aziendali

L’elenco completo delle materie della Seconda Prova della Maturità 2024 per ogni tipo di indirizzo può essere consultato sul sito del Ministero dell’Istruzione e del Merito.

La seconda prova si terrà il 20 giugno.

Leggi qui la guida alla Seconda prova.

Maturità, seconda prova: torna il Greco al Liceo Classico

Era dal 2019 che mancava la prova di Greco al Liceo Classico. Quello fu l’ultimo anno in cui per la verità erano presenti entrambe le opzioni.

Poi con il Covid l’esame scritto fu sospeso e la Seconda Prova è stata ripresa solo l’anno scorso, quando fu scelto di affrontare l’esame di Latino

Quest’anno dunque gli studenti maturandi dovranno tornare a cimentarsi con il temutissimo Greco.

Al liceo scientifico Matematica era attesa, ed è un bis perché fu scelta anche nel 2022. Nel 2019 la seconda prova comprendeva Matematica e Fisica.

Sarà curioso l’esame con la terza lingua al Liceo Linguistico. L’anno scorso fu sorteggiata la Lingua 1, cioè l’inglese.

Queste prove saranno uguali per tutti gli studenti italiani, ma divise per indirizzo.

Il fischio d’inizio per l’esame di Maturità è fissato al 19 giugno alle 8.30 quando si inizierà con la prima prova scritta.

Il giorno dopo si passerà alla Seconda Prova di cui oggi finalmente conosciamo le materie. Seguirà il colloquio orale su cui si annunciano novità rispetto alla versione dello scorso anno. Staremo a vedere.

Ministro Valditara: “Primo passo verso l’Esame di Stato”

Il ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara ha così commentato la pubblicazione delle materie delle Seconde Prove:

“La pubblicazione delle materie della seconda prova è il primo passo verso l’Esame di Stato che ha un valore fondamentale, anche simbolico, nel percorso di crescita di ogni ragazza e ragazzo.

È infatti un momento di svolta nel percorso personale e formativo: l’esperienza scolastica si conclude e si è chiamati a decidere sul proseguimento dei propri studi o sull’ingresso nel mondo del lavoro.”

Il ministro ha anche introdotto una novità, l’arrivo del docente orientatore, per aiutare famiglie e ragazzi nell’orientamento post diploma:

Quest’anno i maturandi e le loro famiglie potranno contare anche sul supporto dei docenti orientatori che, in collaborazione con il gruppo docenti della classe, potranno aiutarli a compiere scelte consapevoli, alla luce delle inclinazioni dei ragazzi e dell’offerta formativa successiva, università o Its, ma anche dell’offerta occupazionale del territorio. Una figura, quella del docente orientatore, che abbiamo fortemente voluto perché la scuola sia sempre più vicina ai propri ragazzi nella costruzione del loro futuro”

Accedi

[mepr-login-form use_redirect="true"]

Registrati

Accedi o Registrati

Il Manuale di Sopravvivenza alla Maturità 2024

Sta per arrivare il manuale che ha aiutato decine di migliaia di maturandi.

Iscriviti alla lista d’attesa per sapere quando sarà disponibile.