3. L’idealismo: Fichte e Shelling

Di cosa parleremo

Con la filosofia kantiana, il soggetto diventa il centro della conoscenza e il rapporto tra soggetto e oggetto (nella conoscenza come nella pratica) diviene il problema centrale della filosofia.Gli idealisti (Fichte, Schelling ed Hegel) si pongono il compito di ripensare questo rapporto tentando di superare l’idea di Kant di un’oggettività che ancora «resiste» alle facoltà conoscitive del soggetto.

Simbolo di questa «resistenza» dell’oggetto all’attività teoretica prima ancora che pratica è in Kant il concetto di «cosa in sé», cioè l’idea che si possano conoscere solo i fenomeni secondo le forme soggettive della sensibilità e mai cosa davvero sia l’«oggetto» in se stesso.

Questa posizione viene considerata una limitazione in un momento in cui il ruolo centrale assunto dal soggetto (individuo) fa desiderare di raggiungere una supremazia del soggetto sull’oggettività, che significa una supremazia della libertà sulla necessità.

1. Prime interpretazioni della filosofia kantiana

Reinhold e la critica scettica di Schulze. L’interpretazione di Kant data dal filosofo tedesco Karl Leonard reinhold (1758-1823) nelle sue Lettere sulla filosofia kantiana (1786-87) concentra l’attenzione sul problema della «cosa in sé», cioè sulla possibilità di conoscenza del soggetto che all’interno della coscienza del soggetto e, come tale, non può essere rappresentata all’esterno (principio del soggettivismo che apre le porte all’idealismo).

Critico autorevole e importante della posizione di Reinhold e Kant fu Gottlob Ernst Schulze (1761-1833), che con il suo Enesidemo (1792) critica Kant e lo stesso Reinhold perché le loro teorie non sarebbero in grado di legittimare la riflessione sulle forme a priori della conoscenza.

2. Johann Fichte e l'idealismo soggettivo etico

Vita e opere

Joh...

Questo contenuto è riservato agli iscritti al portale.

ISCRIVITI o ACCEDI al tuo profilo.

Accedi

manuale maturita maturansia

Il manuale di sopravvivenza alla MATURITÀ 2023

Dalla PRIMA PROVA al COLLOQUIO ORALE.

Tutto ciò di cui hai bisogno è qui!