App di Social Travelling: come organizzare e risparmiare sul tuo prossimo viaggio

Ti sei mai chiesto come rendere i tuoi viaggi più autentici e meno costosi? Ecco dove entra in gioco il social travelling. In questa guida, ti spiegheremo cos’è il social travelling, perché è una risorsa preziosa per chiunque ami viaggiare e quali sono le migliori app per sfruttarlo al massimo. Menzioneremo alcune delle app più popolari come Couchsurfing, MeeTravel e BeWelcome, che ti aiuteranno a connetterti con locali e viaggiatori con interessi simili. E magari sarà proprio con queste applicazioni che pianificherai il tuo viaggio post maturità. 

Social Travelling: cos’è?

Il social travelling è una forma di turismo che si basa sulla condivisione e l’interazione sociale. A differenza del turismo tradizionale, che spesso vede i viaggiatori alloggiare in hotel o resort, il social travelling incoraggia l’uso di piattaforme online dove puoi connetterti con gli abitanti locali che offrono un posto dove dormire, consigli su cosa vedere e, a volte, persino un giro della città. Questo tipo di viaggio non solo ti permette di risparmiare notevolmente sui costi di alloggio, ma offre anche un’esperienza più autentica e personale. E soprattutto: ti fa conoscere le persone.

Interagendo direttamente con i residenti, avrai la possibilità di immergerti completamente nella cultura locale, scoprendo usanze, cibi e segreti che altrimenti potrebbero rimanere nascosti ai turisti convenzionali. Le app di social travelling, inoltre ti permettono di trovare facilmente non solo ospitalità ma anche amicizia ovunque tu vada. Insomma, il social travelling rientra tra le cose che devi assolutamente conoscere prima di partire per il viaggio di maturità. Attraverso il social travelling, non ti limiti ad esplorare un luogo, ma lo vivi veramente attraverso gli occhi di chi ci abita.

Le migliori app di Social Travelling

Se sei curioso di scoprire come rendere il tuo prossimo viaggio un’avventura più sociale e autentica, ecco una lista delle migliori app di social travelling. Queste piattaforme ti permetteranno di connetterti con persone del posto e altri viaggiatori, trasformando ogni tua destinazione in una esperienza unica e personale.

Airbnb

Probabilmente già conosci Airbnb come piattaforma per affittare case o stanze, ma è anche un ottimo strumento per il social travelling. Oltre all’alloggio, Airbnb offre “Esperienze” che permettono di partecipare ad attività uniche, guidate dai locali. Che sia una lezione di cucina o una gita su misura, Airbnb ti aiuta a vivere il luogo come un residente.

GAFFL

GAFFL sta per “Get A Friend For Life” e si rivolge a chi cerca compagni di viaggio con cui condividere avventure. Se hai in programma un itinerario ma preferisci non esplorare da solo, GAFFL ti permette di unirti a altri viaggiatori con piani simili. È perfetto per chi cerca sicurezza e compagnia, riducendo anche i costi di viaggio.

Couchsurfing

Couchsurfing è una delle piattaforme più note per il social travelling. Offre la possibilità di soggiornare gratuitamente presso abitazioni di persone del posto in tutto il mondo. Oltre all’ospitalità, Couchsurfing organizza regolarmente eventi e incontri, rendendolo ideale per chi vuole fare nuove amicizie durante i suoi viaggi.

MeeTravel

MeeTravel è meno conosciuta rispetto ad altre app, ma è altrettanto utile per incontrare nuovi amici durante i viaggi. La piattaforma è pensata per i viaggiatori solitari che desiderano unirsi a gruppi esistenti o creare il proprio itinerario condiviso. È una scelta eccellente per chi cerca flessibilità e compagnia.

EatWith Locals

EatWithLocals ti connette con persone del posto che ti invitano a cenare nelle loro case. Questa app è perfetta per gli amanti del cibo che vogliono esplorare la cucina locale in modo autentico e intimo. È un’ottima opportunità per apprendere le tradizioni culinarie direttamente da chi vive quotidianamente quelle ricette.

WarmShowers

WarmShowers è dedicata specificamente ai cicloturisti, cioè agli amanti dei viaggi in bicicletta. Offre ospitalità gratuita tra i membri della comunità, che si scambiano un posto per dormire e una doccia calda. È ideale per i viaggiatori a lungo termine che si spostano in bicicletta, fornendo una rete di supporto in tutto il mondo.

BeWelcome

BeWelcome è un’altra piattaforma che promuove scambi culturali attraverso l’ospitalità. Si basa su un network di volontari pronti ad accoglierti nelle loro case, offrendo un’immersione diretta nelle culture locali. La comunità è costruita su valori di apertura e scambio, ideale per chi cerca esperienze genuine e profonde.

Conclusioni

Allora, quale viaggio stai pianificando? Ci auguriamo che questa guida e le app di social travelling ti siano utili per rendere la tua prossima avventura più bella e coinvolgente. Che tu stia cercando ospitalità, compagnia o esperienze uniche, queste piattaforme sono perfette per arricchire il tuo viaggio, magari proprio la tua avventura post-maturità e creare ricordi indimenticabili. Buon viaggio e buona scoperta!

Accedi

[mepr-login-form use_redirect="true"]

Registrati

Accedi o Registrati

Il Manuale di Sopravvivenza alla Maturità 2024

Sta per arrivare il manuale che ha aiutato decine di migliaia di maturandi.

Iscriviti alla lista d’attesa per sapere quando sarà disponibile.